Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito é impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookies.
Istruzioni per l'uso
1.
Se non sei ancora registrato fallo subito
2.
Compila la scheda di registrazione e i codici degli assegni in tue mani
3.
Ricerca la tua prossima vacanza
4.
Fai la tua richiesta di preventivo gratuita
5.
Tocca con mano quanto hai risparmiato con gli assegni
  • minislide01
  • minislide02
  • minislide03
  • minislide04
  • minislide05
  • minislide06
  • minislide07
  • minislide08

Cucina giapponese...per stomaci forti

Cucina giapponese: Namako


Esistono piatti di cui forse non avete mai sentito parlare. Ma che fareste bene a conoscere, soprattuto se la meta del vostro viaggio con Assegno Vacanze Etico e' il Giappone e non volete imbattervi in brutte sorprese.


Categorie: Food & Travel

Non solo sushi, sashimi e sake

Quando si decide di viaggiare e conoscere un Paese nuovo, uno dei primi aspetti con cui si viene in contatto e' la cucina: ma non sempre i cibi tradizionali incontrano i nostri gusti...Il Giappone propone alcune specialita' a primo impatto particolari e altre pietanza che davvero in pochi avrebbero il coraggio di mangiare.

Luna di Miele Solidale vi presenta i piatti piu' strani della cucina giapponese.

  • Cracker con insetti: Cracker a base di farina di riso con una farcitura di vespe selvatiche
    precedentemente scottate.

  • Shiokara: Interiora di pesce (di solito calamari) marinate e fermentate per un mese in un
    contenitore ermetico.

  • Occhi di tonno: Si possono gustare nei ristorante e bar, gia' cucinati in umido o leggermente scottati. Popolari in Giappone in quanto contengono una forte concentrazione di Dha, acido docosaexaonico, che secondo vari esperimenti aumenta le capacita' intellettive.

  • Gelato per tutti i gusti: polpo, calamaro, cactus, lingua di bue, anguilla e granchio.

  • Namako: Lumaconi di mare giganti. Piatto non economico, ma se vi piacciono i frutti di mare e siete al mercato di Naha, non potete non provarli. Il gusto e' intenso e leggermente dolce, croccante e consistente.

  • Shirako: ghiandole riproduttive di pesce maschio, cotte e servite come specialita' invernale. Gusto intenso e decisamente particolare.

  • Basashi: carne di cavallo da consumare cruda. Viene tagliata a fettine spesse un centimetro circa, per poi essere servita come il "comune" sushi di pesce.

  • Shirouo no odorigui: bianchetti vivi, piccoli pesci trasparenti che vengono immersi nell'aceto per poi essere consumati vivi.

  • Nankotsu: cartilagine di pollo fritta, con consistenza croccante, oppure cotta sotto forma di spiedini. Molto popolari come aperitivo.

  • Pizza con Kit Kat accompagnata da mango o ciliegie: la base della pizza viene coperta da uno strato di dolcezza e poi ricoperta di formaggio.

  • Hachinoko: croccanti larve di ape fritte, spesso accompagnate da riso bollito condito con zucchero e salsa di soia. Per un pieno di proteine.

  • Inago no tsukudani: cavallette stufate con salsa di soia zuccherata, bollite assieme al mirin.

  • Zazmushi: larve acquatiche cucinate con salsa di soia.

  • Natto: fagioli di soia lasciati fermentare qualche giorno, trasfusi con dei batteri. Vengono consumati preferibilmente a colazione accompagnati da una tazza di riso bollente.

  • Mamushi: specie di vipera preparata nelle Viper Steak. Avrete la possibilita' di scegliere l'animale vivo, che verra' successivamente decapitato e il sangue drenato e servito come aperitivo, assieme a un bicchiere di acqua e limone. Bevanda nota per le sue proprieta' afrodisiache. Il corpo del serpente viene poi saltato con mirin e salsa di soia, accompagnato ad un insalata mista.

 

Cucina giapponese: Basashi

Basashi

Cucina giapponese: Hachinoko

Hachinoko

Cucina giapponese: Nankotsu

Nankotsu

News