Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito é impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookies.
Istruzioni per l'uso
1.
Se non sei ancora registrato fallo subito
2.
Compila la scheda di registrazione e i codici degli assegni in tue mani
3.
Ricerca la tua prossima vacanza
4.
Fai la tua richiesta di preventivo gratuita
5.
Tocca con mano quanto hai risparmiato con gli assegni
  • minislide01
  • minislide02
  • minislide03
  • minislide04
  • minislide05
  • minislide06
  • minislide07
  • minislide08

Gli arcipelaghi di Tonga

Le isole di Tonga


Se esistesse la fine del mondo, sarebbe qui, 171 isole dal profumo di vaniglia. Alla scoperta di Tonga, meta di un indimenticabile viaggio con Assegno Vacanze Etico.

Categorie: Reportage di viaggio

Nel cuore del Pacifico Australe, dove sorge il sole

Tonga e' un minuscolo regno nel cuore della Polinesia. Il paese e' costituito da 170 piccole isole, divise in 4 gruppi principali per una superficie totale terrestre di 699 Km2 e marina di 700.000 Km2. Tonga si estende dalla latitudine 15°S di Niuafo'ou fino a sud del Tropico del Capricorno con l'Isola di 'Eua, e a Ovest della Linea Internazionale della Data. Tonga e' il primo luogo al mondo a vedere sorgere il nuovo giorno.

Gli arcipelaghi di Tonga

Il Regno di Tonga e' suddiviso in 4 arcipelaghi che sono Tongatapu, Ha'apai, Vava'u e Niuas. Meno di 40 isole sono abitate e la popolazione totale sfiora i 100.000 abitanti. La capitale e citta' piu' grande e' Nuku'alofa, sull'isola di Tongatapu, dove si trova anche l'aeroporto internazionale. Visitando questi arcipelaghi si scoprono realta' geografiche molto diverse tra loro, ciascuna un gioiello dell'antica Polinesia.

Tongatapu

E' l'isola piu' grande di tutto l'arcipelago con una superficie di 275 km2. La capitale si trova sulla costa Nord, nei pressi della laguna. Partendo da Nuku'alofa e percorrendo il litorale in senso orario, si trovano numerosi punti panoramici e di interesse storico e molte belle spiagge. Vicino al villaggio di Niutoua, nell parte nordorientale dell'isola potrete ammirare un antico trilite, realizzato con corallo, roccia e pietra calcarea. e' conosciuto come Ha'amonga 'a Maui, fardello di Maui, con riferimento al dio polinesiano che secondo la tradizione avrebbe pescato le isole di Tonga dalle profondita' marine. Questo lato dell'isola e' ricco di reperti. Presso il villaggio di Mu'a si trova il cimitero degli antichi re. Le loro tombe, dette langi, sono colline artificiali circondate da tre o piu' cerchi di lastre di corallo, accuratamente intagliate. Sul lato sudoccidentale, presso il villaggio di Houma, potrete ammirare i soffioni naturali di Mapu'a 'a Vaca. Gli amanti della natura potranno recarsi al Parco degli uccelli nel Tongan Wildlife Center o al Santuario delle volpi volanti, una particolare razza di pipistrelli molto diffusa in Polinesia. Nel mercato di Talamahu potrete trovare i lavori di artigiani del posto e i prodotti del raccolto, quali verdure, radici e frutta tropicale.

L'isola di 'Eua

Fa parte dell'arcipelago di Tongatapu ed e' molto diversa dalle altre isole di Tonga. A differenza di Tongatapu e' collinosa e la costa orientale si eleva a 383 metri. 'Eua offre ambienti assai vari: scogliere, savana, formazioni calcaree, foreste. Proprio le foreste costituiscono la principale ricchezza dell'isola, fornendo abbondante legname pregiato. Una strada segue la costa occidentale, mentre una rete di sentieri e strade sterrate attraversa l'intera isola: l'unico modo per poterla adeguatamente percorrere e' a piedia.Il ritmo di vita e' lento e l'atmosfera rurale dell'isola costituisce un'esperienza indimenticabile.

Arcipelago di Ha'apai

Le isole Ha'apai sono il centro geologico e geografico di Tonga. La maggior parte delle circa 50 isole sono piatti atolli corallini, con l'eccezione dei vulcani: Tofoa ancora attivo e nelle cui vicinanze avvenne lo storico ammutinamento del Bounty e Kao, ormai estinto ad Ovest. Per coloro che amano un tuffo nel passato e la quieta attivita' di spiaggia, l'immersione nella natura piu' incontaminata, la possibilita' di incontrare ancora una popolazione cordiale e genuina, questo arcipelago offre loro tutto cio' che hanno sempre sognato. Abitanti ospitali, isole idilliache, meravigliose lagune, reef colorati e chilometri di sabbia bianca sulle spiagge circondate da palme rigogliose. Sistemazioni alberghiere, anche di ottimo livello, sono per ora disponibili solo a Pangai, sull'isola di Lifuka, dove e' situato anche l'aeroporto. Su quest'isola gli scavi archeologici indicano che il primo insediamento risale approssimativamente a circa 3.000 anni fa. Il primo europeo che vi giunse fu il Capitano James Cook nel maggio del 1.777.

Arcipelago di Vava'u

L'arcipelago di Vava'u, a nord di Nuku'alofa, e' uno dei luoghi piu' belli che possiate visitare al mondo, con l'isola principale circondata da una cinquantina di isole minori, separate tra loro da innumerevoli canali. La baia principale di Neiafu, Port of Refuge, e' uno dei piu' caratteristici golfi di approdo del Sud Pacifico, con un lungo porto canale che le numerose isole disposte intorno proteggono dallo spirare degli Alisei. Vava'u offre ottime sistemazioni alberghiere, le migliori battute di pesca nel Pacifico, eccezionali fondali per lo snorkelling ed il diving, possibilita' di effettuare tutte le attivita' nautiche, che vanno dal kajak per l'esplorazione della costa alle crociere di piu' giorni su splendidi yachts.
I luoghi piu' caratteristici da visitare durante il soggiorno sono:

  • Fangatongo: e' un punto panoramico lungo la Fatahefi road, che offre una vista spettacolare su Port of Refuge e parte dell'arcipelago.

  • Sailoame Market: un mercato ricco di colori tropicali e vibrante di umanita'.

  • Il Monte Talau: situato dietro Neiafu, e' il punto piu' alto di Vava'u. Un ripido sentiero porta fino alla cima piatta, da dove si puo' godere della vista di baie e spiagge nascoste, con delfini che si rincorrono e giocano in mare.

  • Keitahi ed Ene'io Beaches: sono due splendide spiagge bianche sull'isola principale, che si raggiungono attraversando curiosi villaggi e piantagioni di palme, ananas e vaniglia.

  • La strada lungo la costa Ovest attraversa i villaggi di Felatoa, Tefisi e Longomapu, inerpicandosi sulla collina ed offrendo scorci panoramici stupendi delle baie e isole sottostanti.

  • Tu'anuku Lake: e' un lago di acqua dolce a 14 km da Neiafu, ricchissimo di pesce che i locali catturano anche con le mani, richiamandoli col rumore.

  • Swallows Cave: e' una caverna raggiungibile via mare che da' rifugio a centinaia di rondini, ospitate soprattutto nei mesi autunnali.

  • Mariners Cave: e' una grotta raggiungibile via mare con due ingressi; uno permette l'accesso delle barche ed offre la vista di fondali incredibilmente colorati, l'altro e' agibile solo per via sub-acquea e porta ad una serie di caverne con laghi e spiagge sotterranee.

  • Nuku Island: qeust'isola offre una delle piu' belle spiagge del mondo ed e' circondata dal mare piu' incredibilmente cristallino che possiate desiderare.

In questo arcipelago, nei mesi da luglio a dicembre, si possono osservare le balene che vengono in queste acque per riprodursi. La visita di osservazione, che dura un'intera giornata, e' compiuta da veloci imbarcazioni che permettono anche l'ascolto e la registrazione dei suoni emessi dai cetacei e che partono giornalmente da Port of Refuge.

Niuas

Il gruppo delle Niuas, il piu' a nord, comprende le tre isole vulcaniche di Niuafo'ou, Niuatoputapu e Tafahi. Grazie all'estremo isolamento, qui i costumi e lo stile di vita sono i piu' tradizionali di tutto il Regno. Luoghi nella maggior parte inesplorati e selvaggi, reali esempi di paradiso terrestre.

 

  Isole Tonga Isole Tonga Isole Tonga
News