Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito é impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookies.
Istruzioni per l'uso
1.
Se non sei ancora registrato fallo subito
2.
Compila la scheda di registrazione e i codici degli assegni in tue mani
3.
Ricerca la tua prossima vacanza
4.
Fai la tua richiesta di preventivo gratuita
5.
Tocca con mano quanto hai risparmiato con gli assegni
  • minislide01
  • minislide02
  • minislide03
  • minislide04
  • minislide05
  • minislide06
  • minislide07
  • minislide08

Consigli per riposare durante il volo

Consigli per riposare durante il volo

Se alcuni hanno paura di volare, altri, che si trovano ad affrontare un viaggio molto lungo, hanno invece "paura" di non riuscire a dormire... eh già, perché si sa: il tempo, se si dorme, passa molto più velocemente!

Ecco alcuni semplici consigli prima di partire per la vostra vacanza.


Categorie: Viaggiare informati

I sei consigli per un riposo assicurato...

  1. Scelta del posto - La strategia ha inizio prima ancora di salire a bordo. Durante la fase di prenotazione del volo, qualora ce ne fosse la possibilità, fate attenzione alla scelta del posto. La sua ubicazione è di primaria importanza! Evitate i sedili lungo il corridoio: sono quelli in cui si ricevono più urti (dagli altri passeggeri e dal personale di bordo che manovra i carrelli delle vivande e dei gadget). Se disponibili (e soprattutto se siete molto alti), optate per i primi posti, quelli più vicini ai portelloni. Davanti a voi non ci sarà nessuno, e potrete così distendervi e allungare le gambe. Un'alternativa valida è rappresentata dai posti accanto al finestrino, i quali hanno un triplo vantaggio: innanzitutto potrete rilassarvi e godere il paesaggio. In secondo luogo non sarete costretti ad alzarvi ogni volta che il vostro vicino deve andare in bagno. Infine potrete poggiare la testa lateralmente alla parete e prendere sono più facilmente, senza sobbalzare ogni volta che la testa ciondola verso il basso! Non dimenticate, poi, che nelle lunghe tratte il personale di bordo è solito distribuire cuscini e coperte, per cui sarà ancora più piacevole poggiarsi al finestrino su un morbido cuscino. Ovviamente potete anche portarvene uno da casa; molto utile il cosiddetto cuscino "cervicale" o "collare".

  2. Poca luce e silenzio - Ricordatevi, ovviamente, di abbassare la tendina dell'oblò, o chiedete di farlo al vostro vicino: la luce è il peggior nemico del sonno. A tale scopo, procuratevi una semplicissima mascherina per occhi, che ricreerà la sensazione di buio anche in presenza di luce. In commercio si trovano anche dei kit completi di mascherina e tappi per le orecchie, molto utili anche questi ultimi, soprattutto se i vostri vicini non ne vogliono sapere di dormire o i bambini non smettono di piangere. I tappini (acquistabili in farmacia) non azzerano definitivamente i rumori, ma li attutiscono notevolmente, favorendo l'isolamento dall'ambiente circostante. Sono, inoltre, molto indicativi per chi vi sta accanto: lanciano, infatti, il messaggio esplicito che desiderate non essere disturbati.

  3. Prima del decollo - Sistemate il vostro bagaglio e tutto l'occorrente per il viaggio in modo da avere per voi il maggiore spazio possibile. Tenete solo lo stretto necessario, quello di cui avrete bisogno durante la tratta: acqua, occhiali, libro, medicine ecc., in modo da non dovervi alzare di continuo per riprenderli dal bagaglio  Assicuratevi che le vostre gambe abbiano lo spazio necessario, non tenete bagagli in mezzo a loro. All'inizio potrebbero non darvi fastidio, ma a lungo andare ne sentirete l'ingombro.

  4. Abbigliamento - Vestitevi il più comodo possibile. Evitate pantaloni stretti o maglie troppo aderenti; da questo punto di vista le tute sono i capi ideali. Inoltre, vestitevi a strati, in modo da potervi spogliare o rivestire in caso di caldo o freddo.

  5. Caffeina e teina - Importante, soprattutto se il vostro volo parte la mattina, è evitare bevande a base di caffeina (cappuccino, caffè, coca-cola) e teina, eccitanti per definizione. Fate, piuttosto, colazione con un buon e sano succo di frutta.

  6. Quando dormire - Ricordate di mettervi a dormire solo dopo aver mangiato. Non solo perché quello è il momento favorevole per prender sonno, ma soprattutto perché, se vi addormentate prima, rischiate di essere svegliati dalla hostess che deve servirvi il pasto.

Fonte: Idee Viaggi

News