Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito é impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookies.
Istruzioni per l'uso
1.
Se non sei ancora registrato fallo subito
2.
Compila la scheda di registrazione e i codici degli assegni in tue mani
3.
Ricerca la tua prossima vacanza
4.
Fai la tua richiesta di preventivo gratuita
5.
Tocca con mano quanto hai risparmiato con gli assegni
  • minislide01
  • minislide02
  • minislide03
  • minislide04
  • minislide05
  • minislide06
  • minislide07
  • minislide08

Come far durare a lungo le batterie in viaggio

Batterie in viaggio


Poche cose sono più fastidiose, quando si viaggia, di un apparecchio elettronico che si scarica troppo velocemente...

Assegno Vacanze Etico vi presenta alcuni consigli per risolvere il problema.


Categorie: Viaggiare informati

Pochi, pratici consigli...

Ricaricarsi in viaggio

I caricabatterie portatili sono abbastanza economici, poco ingombranti e, soprattutto, regaleranno ore di vita extra al vostro telefono, iPad, Kindle o macchina fotografica. Alcuni sono addirittura dotati di pannelli solari. Per gli iPhone esistono addirittura custodie dotate di batteria supplementare: raddoppierete la durata di utilizzo senza preoccuparvi della ricarica. In ogni caso, se viaggiate tenete sempre a portata di mano il caricabatterie: alcune catene, come Starbucks, mettono a disposizione punti di ricarica oltre che wi-fi gratuito.

Una scelta più leggera

Molti Kindle e ebook reader hanno un'autonomia di carica di circa un mese - ben piu' lunga di quella di un iPad, che se usato intensamente richiede una ricarica quotidiana. Quindi, se dovete solo leggere libri e non guardare video o navigare sul web, chieditevi se serva proprio un iPad o se un più economico, leggero ed efficiente ebook reader non sia la scelta migliore. Se si intende usare il telefono solo per telefonate e messaggi, potrebbe avere senso "riesumare" un vecchio cellulare senza touchscreen, che in genere ha un'autonomia di giorni e giorni.

Come risparmiare energia in un telefono

Gli smartphone e molte console di gioco assorbono la maggior parte dell'energia per le due cose che sanno fare meglio: illuminare il display e connettersi a internet. Imparare a dosarne l'utilizzo può allungare la durata della batteria nell'arco della giornata. Ecco alcuni consigli:

  • Ridurre la luminosità dello schermo significa un bel risparmio di energia. E se volete sapere che ore sono, non guardate sul telefono, ma usate il caro vecchio orologio.

  • Disattivare GPS e wi-fi se non sono necessari, perche' assorbono molta energia. L'acquisizione automatica dei dati da parte dell'apparecchio e' un'altra operazione ad alto consumo: quindi disattivate la sincronizzazione automatica e aggiornate la mailbox manualmente, per fare un esempio, quando ne avete bisogno. Disattivando completamente l'utilizzo dei dati nei momenti in cui non si sta usando il telefono, la vita della batteria può quasi raddoppiare. 

  • Disattivare il 3G in zone nelle quali non ricevereste il segnale (per esempio nel sottosuolo, in metropolitana), altrimenti il telefono andrà continuamente in cerca del segnale, con un consumo di energia davvero eccessivo. Infine, ricordate che le telefonate richiedono più energia di un SMS.

Come risparmiare energia in una macchina fotografica

Gran parte del consumo di batteria deriva dall'utilizzo dello schermo, quindi e' bene non passare troppo tempo a rivedere le fotografie scattate per non esaurire la carica. Se la fotocamera e' dotata di un mirino ottico, e' opportuno usare quello invece dello schermo LCD - ridurne la luminosita' e impostare il dispositivo in modo tale che lo schermo si spenga in caso di inutilizzo.

Come risparmiare energia con un portatile o con un'iPad

In generale, un clima fresco migliora l'efficienza dei dispositivi elettronici, quindi e' bene assicurarsi che il sistema di raffreddamento del portatile funzioni a dovere ed evitare le esposizioni dirette ai raggi del sole. Inoltre, disattivare la sincronizzazione dei dati e la localizzazione comporta un bel risparmio di energia.

Batterie di scorta?

A eccezione di iPhone, iPod e iPad, molti dispositivi mobili come macchine fotografiche, computer portatili o smartphone permettono di cambiare la batteria in pochi secondi. Quindi non sottovalutate l'ipotesi di averne una di scorta e di portarla con voi. Prima di tutto, pero', assicuratevi che sia carica.

 

Fonti: Lonelyplanet

Per saperne di piu':

 

News