Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito é impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookies.
Istruzioni per l'uso
1.
Se non sei ancora registrato fallo subito
2.
Compila la scheda di registrazione e i codici degli assegni in tue mani
3.
Ricerca la tua prossima vacanza
4.
Fai la tua richiesta di preventivo gratuita
5.
Tocca con mano quanto hai risparmiato con gli assegni
  • minislide01
  • minislide02
  • minislide03
  • minislide04
  • minislide05
  • minislide06
  • minislide07
  • minislide08

Assicurazione di viaggio: perché averla

Assicurazione viaggio

Può sembrare superflua a un viaggiatore inesperto o troppo fiducioso, ma chi viaggia tanto sa che l'assicurazione e' una garanzia irrinunciabile e, se non altro, fa stare tutti piu' tranquilli...

Assegno Vacanze Etico vi spiega il perché.

Categorie: Viaggiare informati

E' sempre meglio essere tutelati

Questa tesi è forte e ricca di argomenti, per quanto non sia sempre facile trovare la polizza adatta alle proprie esigenze. Le assicurazioni esistono per proteggere l'investimento fatto da chi decide di partire e per fornire assistenza medica in caso di necessità. Non si sa mai cosa possa accadere durante un viaggio, gli imprevisti sono sempre dietro l'angolo: si può smarrire un bagaglio, ammalarsi all'improvviso... con un'assicurazione non sarete soli (e non dovrete pagare personalmente il costo delle cure). Scegliere la formula assicurativa adatta vi farà sentire più tranquillo.

Quanto mi costerà viaggiare assicurato?

In caso di incidenti seri o malattie gravi, l'assicurazione può coprire spese per centinaia di migliaia di euro o dollari, i vantaggi di un'assicurazione di viaggio in questo senso sono piuttosto evidenti. Prezzi alti non significano sempre la copertura migliore, vanno considerati con attenzione quali aspetti sono importanti per voi. Non ha senso pagare per essere assicurati sul noleggio di un'auto se non guiderete o sul bagaglio se tutto ciò che porterete con voi sarà uno zaino: rinunciare ad alcune opzioni non necessarie al caso specifico può ridurre considerevolmente il premio assicurativo.

Che cosa è necessario assicurare?

Un'assicurazione sanitaria è molto importante. Da questo punto di vista le polizze variano, quindi leggete con attenzione tutte le clausole. Se si soffre di cuore o di una patologia grave, si sarà chiamati a fornire informazioni dettagliate prima di sottoscrivere la polizza. Se si ha in mente di fare sport, sciare in fuori pista o di darsi agli sport estremi, bisogna verificare che queste attività siano coperte. Gli incidenti che si hanno praticando sport a livello professionistico di solito non lo sono, quindi andrà fatta un'assicurazione specifica.

 

I premi assicurativi sono calcolati in base alla provenienza, età, destinazione e durata del viaggio, con particolare attenzione ad alcune mete particolari. Quando si parte per paesi come gli Stati Uniti, dove il settore assicurativo sanitario è un'industria milionaria, o per paesi con standard molto diversi da quelli a cui si è abituati, conviene optare per una polizza con un'elevata copertura.

Altri aspetti da considerare

Ci sarà qualcuno che vi riporterà a casa se avrete un incidente? Ci sono medici pronti a rispondere al telefono di emergenza della compagnia assicurativa? Se la famiglia dovesse raggiungervi in un ospedale lontano, il viaggio sarà rimborsato? Leggete con attenzione le clausole e scegliete con cura.

Accordi sanitari internazionali

Alcuni paesi hanno stabilito mutui accordi in tema di salute. Il che significa che se si ha la nazionalità di un certo paese e c'è il bisogno di cure mediche, all'estero si possono ricevere trattamenti particolarmente vantaggioso. Tra le nazioni coinvolte figurano Australia, Nuova Zelanda, Regno Unito, Irlanda, Svezia, Norvegia, Finlandia, Italia e Olanda. Chiedete informazioni approfondite all'ambasciata, ma considerate che il livello di assistenza non potrà mai essere quello fornito da una buona assicurazione di viaggio. In qualità di cittadino europeo, portate con voi la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM) per garantire cure mediche a tariffe ridotte o gratuite nei paesi comunitari e in Svizzera.

I miei bagagli sono assicurati?

Verificate il livello di copertura: quali effetti personali considera, se comprende anche gli apparecchi elettronici o il furto all'interno di un'auto o altri casi particolari. Se avete dubbi, contattate la compagnia - c'è un obbligo di legge che impone di spiegare in modo approfondito e chiaro tutte le clausole.

Altri aspetti non secondari di una polizza

Ecco altre cose da considerare prima di stipulare un'assicurazione.

  • Cancellazione: Si può stabilire la copertura offerta dalla polizza qualora un impedimento rendesse impossibile il viaggio.

  • Ritardo: ritardi dei fornitori dei servizi dovuti a scioperi, calamità naturali, guerra e terrorismo.

  • Insolvenza di compagnie aeree e fornitori di servizi

  • Responsabilità personale: Se qualcuno si ferisse o avesse un incidente per motivi dipendenti dalla vostra responsabilità, per esempio per una valigia lasciata inavvertitamente in mezzo al passaggio.

  • Noleggio auto

In caso di incidente

In viaggio, tenete a portata di mano il numero d'emergenza della compagnia d'assicurazioni. Se si ha bisogno di assistenza medica, non si deve esitare. Se non si è in grado di chiedere aiuto, qualcuno troverà il numero tra gli effetti personali, quindi occorre portare con sé una copia dell'assicurazione. Meglio essere prudenti.


Aprire una richiesta di rimborso una volta a casa è generalmente semplice - è necessario compilare alcuni moduli e produrre delle prove, quindi conservate ricevute, rapporti di polizia e tutto il possibile per sostenere la vostra istanza.
Fatte le opportune indagini, un'assicurazione di viaggio si rivelerà un affare vantaggioso. Guardatevi attorno, assicuratevi e portate i dettagli della polizza con voi, sperando di non averne mai bisogno. Se vi capiterà di storcervi una caviglia ballando a Barcellona o di essere morsi da un serpente nel Borneo, ringrazierete di avere una buona polizza.

 

Fonti: Lonelyplanet

Per saperne di piu':

 

News